DOMANDE FREQUENTI

1. Sono un novizio del trading. Il mio obiettivo é diventare un professionista ma non so come fare o da dove iniziare. Savius puo’ aiutarmi?

Se già hai una qualche esperienza nel modo del trading Savius puo’ sicuramente assisterti nei passi successivi. La Savius pero’ non fornisce corsi o assistenza a traders che sono veramente agli albori del loro percorso . I nostri traders e i nostri studenti devono avere le conoscenze teoriche di base e un minimo di esperienza pratica (anche se in simulato). Detto questo ti invitiamo a contattarci e prendere un appuntamento per una valutazione gratuita con uno dei nostri istruttori.

2. Perché dovrei scegliere di unirmi alla vostra società e fare trading con i vostri fondi invece di usare i miei e tenermi tutti i profitti?

Operare con i tuoi fondi resta sempre e comunque un’opzione fruibile e puo’ inizialmente darti un migliore potenziale di ritorno e maggiore flessibilità. Secondo la nostra esperienza pero’ operare come parte di un team e in un ambiente controllato é un vantaggio senza prezzo e puo’ fare la differenza tra fare del trading una professione o essere costretti a smettere.

3. Qual’é la differenza tra il PROP TRAINER ed il SAVIUS TRADING CHALLENGE?

Entrambi i programmi si svolgono sulla medesima piattaforma in ambiente simulato, creato per allenare i nostri traders. Il Prop Trainer é semplicemente un programma di allenamento che non porta all’inserimento professionale con Savius, anche se potrai essere “notato” da uno dei nostri selezionatori qualora i tuoi risultati fossero discreti. Il Challenge invece é un puro veicolo di reclutamento dove é necessario che tutti gli obiettivi vengano raggiunti per diventare uno dei nostri traders.

4. Che differenza c’é tra il corso Live Preparation ed il Full Prop Coaching?

Tutti i nostri corsi sono basati sullo stesso TRADING FOUNDATION, ossia sul nostro metodo (condividono circa il 75% del contenuto). Entrambi i corsi ti forniranno solide basi cosi’ come strategie e strumenti per fare trading sui futures in modo professionale. Il Full Course é un seminario che si svolge via web in tempo reale e approfondisce maggiormente tutti gli argomenti, incluso l’aspetto mentale.

5. Perché fate pagare l’iscrizione per partecipare alle vostre selezioni (LIVE CHALLENGE)?

La ragione é duplice:

  • facendo pagare una piccola quota di partecipazione risparmiamo tempo riuscendo a filtrare quei candidati che sono meno seri e che vogliono solo “giocare” su un simulatore.
  • I traders che invece sono motivati, pagando anche una piccola cifra, saranno piu’ disposti a cercare di operare seguendo ligiamente le nostre regole piuttosto che con uno spirito noncurante. Si noti che la quota di iscrizione viene interamente restituita a coloro che passano il Challenge.

6. Potete svelare qualcosa sulla metodologia di trading di Savius?

Il nostro approccio é molto flessibile e diversificato. Comprende un insieme di strategie di momentum, counter trend e fade. Poniamo maggiore enfasi nella relazione rischio/beneficio e nella gestione corretta del trade. La maggioranza delle nostre straetegie e dei nostri indicatori sono stati programmati su SierraCharts e sono disponibili anche per i traders indipendenti.

7. E’ obbligatorio peri candidati partecipare ad uno dei vostri corsi per poter utilizzare il Prop Trainer o cimentarsi nel Live Trading Challenge?

No. Il nostri programmi di apprendimento sono vivamente consigliati, specialmente per i neofiti o per gli esperti che cercano di affinarsi, ma non sono un pre requisito per poter partecipare alle selezioni di Savius.

8. Savius offre una Live Trading Room?

Nonostante siamo attivi sui mercati tutti i giorni per il momento non offriamo questo servizio. Alcuni dei nostri juniors sono spesso invitati ad osservare in tempo reale i nostri trades sui nostri schermi.

9. Il Challenge viene superato dalla maggior parte degli applicanti che poi vengono promossi traders?

No. Il trading é una professione molto difficile e la percentuale di candidati che passa il Challenge é generalmente molto bassa. Il Challenge é stato concepito in modo che selezionasse i migliori. Solo quelli che acquisiscono la corretta attitudine mentale e padroneggiano la loro strategia hanno delle chances di avere successo in questo mestiere.

10. Credo di essere un trader abbastanza in gamba e che potrei diventare un professionista ma temo che la breve durata del Challenge non mi fornisca la possibilità di mostrare le mie abilità e il mio metodo; dovrei comunque provare e sperare in un colpo di fortuna?

Questa é un osservazione comune. Il Challenge é stato ideato in modo da poter osservare i candidati in situazione di stress, ma é comprensibile pensare che purtroppo non si adatti a tutte le metodologie. Le nostra missione é quella di scovare traders di talento, quindi se ci capitasse di osservare un candidato con particolare predisposizione non esiteremmo a dargli un’opportunità.